ORATORIO SAN FRANCO Servizio pastorale della Parrocchia di Santa Maria Maggiore in Francavilla al Mare
Home » Attività » Eventi » Giornata della Memoria » 5 febbraio 2016

5 febbraio 2016

Simone Weil, abitare la contraddizione

Il 5 febbraio 2016 celebriamo in oratorio la Giornata della Memoria. Proponiamo alle ore 10.00, presso la sala ipogea del museo Michetti, un incontro per i ragazzi di scuola secondaria di primo e secondo grado con la prof.ssa Giulia Paola Di Nicola, docente universitaria di sociologia e con il prof. Attilio Danese, docente universitario di sociologia, filosofia e pedagogia e, con la prof.ssa Di Nicola, direttore responsabile della testata “Prospettiva Persona” (rivista internazionale di cultura, etica e politica) e collaboratore dell’ufficio nazionale per la famiglia della Cei. L’incontro si svilupperà a partire dal tema “Simone Weil, abitare la contraddizione”. I docenti presenteranno ai ragazzi la figura della filosofa e mistica ebrea Weil, avvicinatasi in seguito al cristianesimo. Nata a Parigi il 3 febbraio 1909, muore il 24 agosto 1943 ad Ashford in Inghilterra, dove si era rifugiata. Durante l’incontro sarà dato ampio spazio al pensiero pedagogico di Simone, basato sulla convinzione che educare significa “elevare” e secondo lei, bambino o adulto che sia, «occorre innalzarlo ai suoi stessi occhi». La Weil, infatti, considera i suoi studenti anzitutto persone che vanno prese per mano e accompagnate nella realtà, sconfinante nella spiritualità. Per far ciò occorre motivare l’apprendimento, promuovere il gusto per la bellezza e la passione per l’umanità, nella consapevolezza che i doveri precedono i diritti. L’incontro è aperto a tutti coloro che volessero partecipare. Alle ore 20.30 presso la sede dell’oratorio, avrà luogo un cineforum con il film “Le Stelle inquiete” (2011) ispirato ad alcuni episodi della vita di Simone Weil; il dibattito sarà moderato dal prof. Giuseppe Ulacco, docente di materie letterarie e filosofiche.

 - ORATORIO SAN FRANCO

I relatori: prof.ri Attilio Danese e Giulia Paola Di Nicola

I relatori: prof.ri Attilio Danese e Giulia Paola Di Nicola - ORATORIO SAN FRANCO

Attilio Danese (Teramo, 1º aprile 1947) è un saggista italiano, già docente di Filosofia politica presso l’Università di Teramo, nonché presso le Università Pontificie di Roma, insegna attualmente presso l’Unidav di Chieti. In un clima culturale di ancora dominante filosofia idealista e mentre il personalismo accreditato era di stampo metafisico-tomista, Attilio Danese, dopo un periodo di studio a Parigi, presso la comunità dei “Murs Blanc”, a Chatenay Malabry, ha abbandonato la filosofia hegeliana e promosso in Italia, in Europa e America Latina l’affermazione di una cultura personalista legata alla linea di Emanuel Mounier, di cui ha studiato il profilo filosofico e pedagogico e su cui ha scritto il libro Unità e pluralità. Mounier e il ritorno alla persona (Città Nuova, Roma 19…), che gli ha ottenuto il “Premio internazionale Mounier” nel 1985. Il libro porta la prefazione di Paul Ricoeur, con cui Danese ha mantenuto un costante confronto di approfondimento su tematiche filosofiche e teologiche, grazie ai contatti resi possibili dalla frequentazione della Comunità dei Muri Bianchi, frequentata dai migliori personalisti dell’epoca (J. Lacroix,…) e dove vivevano anche M.me Paulette Mounier, i coniugi Paul e Simone Fraisse, J. M. Domenach. È entrato in contatto successivamente anche con la rete dei personalisti federalisti, guidata da Denis De Rougemont prima e da Alexandre Marc poi, per i quali ha scritto: Il federalismo… Nel 1985 ha fondato a Teramo il Centro Ricerche Personaliste, di cui il primo presidente è cui stato Paul Ricoeur in qualità di amico e allievo di Mounier, e la rivista “Prospettiva Persona” (1992), che co-dirige con la moglie Giulia Paola Di Nicola. La rivista sin dalla sua nascita raccoglie e valorizza i migliori studi sul personalismo, dall’Italia e dall’estero, collegando università e centri di ricerca. Danese svolge un'intensa attività culturale in Italia e all'estero come visiting professor (attualmente presso l’Università di Puebla) sulle problematiche relative alla filosofia della persona, al rapporto tra etica e politica, all’umanesimo relazionale e familiare. È membro del Comitato direttivo dell’Accademia Internazionale “INTAMS” di Brussels, dell’Editorial Board della rivista “Ethical Perspective” e di “Notes et Documents. È presidente, in coppia con la moglie G. P. Di Nicola, dell’Associazione Maria e Luigi, ispirata ai coniugi Maria Corsini e Luigi Beltrame Quattrocchi.

Giulia Paola Di Nicola (Chieti, 26 giugno 1949) è una saggista italiana. Dopo le prime fasi rivendicazioniste ed egualitariste del femminismo negli anni ’60 il femminismo dello slogan "Il personale è politico" si apriva a comprendere tutte le dimensioni della vita, a casa, nei posti di lavoro, nelle istituzioni politiche, che dovevano essere affrontate e cambiate, dal momento che le realtà quotidiane e individuali venivano viste come il riflesso di rapporti di forza nell'ambito politico. È in questa dialettica che si inserisce l’opera di ricerca e di militanza universitaria Di Giulia Paola Di Nicola, che a seguito degli studi sul personalismo francese e italiano individua come propria categoria la “reciprocità donna uomo” come la chiave di svolta di un femminismo cosiddetto di terza fase. Negli anni ottanta, infatti, il successo ottenuto dal libro di Betty Friedan, La seconda fase, era il segno di un ripensamento delle lacerazioni prodotte dal primo femminismo e la manifestazione di una volontà di recupero delle dimensioni familiari ed affettive, soprattutto la maternità. La Di Nicola rappresenta un versante più innovativo coinvolgendo l’ispirazione cristiana che raggiunge nel testo Uguaglianza e differenza un apice di notorietà nazionale (Premio Civitanova del 1989) e internazionale (a traduzione spagnola con più edizioni la rendono nota nei paesi latino americani). Ripercorre nel frattempo gli itinerari di filosofe donne come Simone Weil (Abitare la contraddizione, Premio Montesilvano 1991) o il mito di Antigone, analizzando sociologicamente la questione femminile e coniugando la riflessione teorica con l’impegno civile e pratico. Collabora come teoria di tutto il vasto movimento delle Donne della DC e in seguito con la segreteria di Stato Vaticano per la preparazione di Pechino '95 perché divenuta riferimento culturale di una corrente di pensiero di femminismo cristiano che si alimenta attorno alla rivista, confondata insieme al marito Attilio Danese “Prospettiva Persona”, con al suo interno uno spazio costante “Prospettiva Donna". La rivista che si pone in continuità con il movimento “Progetto donna” di Brescia sin dalla sua nascita e raccoglie e valorizza i migliori studi sul femminismo, dall'Italia e dall'estero, collegando 185 studiose di 35 università italiane ed estere e centri di ricerca. Di Nicola svolge un'intensa attività culturale in Italia e all'estero (Francia, Spagna, Brasile, Polonia, Argentina, Usa, Canada) come visiting professor (attualmente presso l’Università di Puebla in Messico) sulle problematiche relative alla filosofia della persona (Mounier, Simone Weil), alla questione di genere, all'umanesimo relazionale e familiare. Ha collaborato come esperta a livello Nazionale con la Commissione Pari Opportunità (Marinucci, Anselmi), il centro studi ACLI, il consiglio nazionale Cif, la Consulta nazionale Famiglia della Cei, il Pontificio Consiglio dei laici. Ha diretto numerosi progetti di ricerca nazionali ed europei, tra i quali il “Phare and Tacis” per i paesi dell’Est. È stata membro per vari mandati della Commissione Pari opportunità della Regione Abruzzo anche come Vicepresidente. Di recente è stata insignita del titolo di Uff. e Cav. Della Repubblica Italiana (2011) e dell’onorificenza internazionale dei Lions club il "Melvin John" (2013). È membro del Comitato direttivo dell’Accademia Internazionale "INTAMS" di Brussels dal 1994. È presidente, in coppia con il marito, dell’Associazione nazionale "Maria e Luigi", ispirata ai coniugi Maria Corsini e Luigi Beltrame Quattrocchi dal 2010.

Sito web in aggiornamento...